azienda agricola zootecnica bufalina

 

Nella giornata dell’altro ieri, in Pignataro Interamna, i militari della Stazione di San Giorgio a Liri hanno deferito in stato di libertà per "inquinamento ambientale colposo", un 51enne del luogo, già censito per reati specifici e contro la persona.

Dagli accertamenti eseguiti dai militari, unitamente a personale Arpa Lazio, è emerso che il 51enne, titolare di un’azienda zootecnica, non poneva in essere le dovute precauzioni affinché i liquami provenienti dal proprio allevamento bufalino, trasportati dalle acque piovane, confluissero nel corso d'acqua che scorre in prossimità dell’azienda stessa, cosi come confermato da specifiche analisi chimico-fisiche effettuate dal personale del suddetto Ente.

 

3 Mazro 2021

0
0
0
s2smodern

Tecnologia

A fine mese un asteroide sfiorerà la terra

foto di repertorio

0
0
0
s2smodern

L'oroscopo del giorno

L'oroscopo del giorno


 

0
0
0
s2smodern

A.S.D. Virtus Sora C5 Femm.

Continua il rafforzamento del club bianconero con Giulia Cristiano

Cristiano Giulia

0
0
0
s2smodern

 In ricordo del terremoto del 13 gennaio 1915