agenzia entrate

 

Si tratta di email di phishing che notificano ai destinatari rimborsi fiscali inesistenti con l’obiettivo di raccogliere informazioni riservate

 “Notifica per il rimborso fiscale del 2019”: questo l’oggetto delle mail che molti contribuenti stanno ricevendo in questi giorni da un indirizzo che simula quello dell’Agenzia delle Entrate, ma che non è assolutamente il vero mittente.

Così l’Agenzia delle Entrate lancia l’allarme: “Attenzione a false mail su rimborsi”. Con un comunicato, rende noto di aver ricevuto diverse segnalazioni relative a nuove email di phishing che notificano ai destinatari rimborsi fiscali inesistenti con l’obiettivo di raccogliere informazioni riservate. … (Continua)

Danilo servis 02

Frasca web

0
0
0
s2smodern