Polizia 02

 

Cassino- Arrestato dalla Polizia di Stato un giovane per i reati di maltrattamenti in famiglia, estorsione, violenza privata e lesioni. Dopo una notte di violenze a danno dei familiari è stato condotto in carcere.

Nella mattinata odierna, gli agenti del Commissariato di Cassino hanno proceduto all’arresto di un tossicodipendente di 37 anni che si è reso responsabile dei reati di maltrattamenti in famiglia, estorsione, violenza privata e lesioni.

L’uomo dalla serata di ieri e per tutta la notte ha posto in essere una serie di violenze fisiche e verbali, oltre ad aver proferito minacce nei confronti dei suoi familiari conviventi e per ben tre volte è stato condotto via dall’abitazione, dove è puntualmente tornato, replicando i suoi comportamenti.

Alla luce dei fatti i poliziotti lo hanno tratto in arresto e trasferito in carcere su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, malgrado la reticenza dei familiari a denunciare i reati di cui sono rimasti vittime.

 

10 ottobre 2020

0
0
0
s2smodern