Facebook ti dirà se il governo ti spia: un avvertimento quando l'attacco è sospetto

 Non solo hacking commerciale: il responsabile della sicurezza del social network annuncia una novità figlia del Datagate. Una notifica piuttosto evidente per gli utenti che siano stati vittime di tentativi d'intromissione collegati ad agenzie di sicurezza nazionali

FORSE in questo modo ce ne renderemo conto più facilmente. Di cosa? Dei rischi che corrono le nostre informazioni online e del fatto che chiunque possa divenire, suo malgrado, obiettivo di una sorveglianza di Stato che si presume mirata ma in realtà è di massa e indiscriminata. Facebook ha appena annunciato una novità per tutelare la riservatezza degli account degli utenti specificamente presi di mira da minacce riconducibili ad agenzie e organizzazioni governative. È stato niente meno che Alex Stamos, il grande capo della sicurezza del social network, a firmare l'annuncio: a partire dallo scorso venerdì la piattaforma avvisa gli utenti con delle notifiche molto evidenti, in forma di banner, "nel caso in cui abbiamo sospetti che un attacco possa essere in qualche modo legato a un governo. Lo facciamo perché questo tipo di attacchi tende a essere più raffinato e pericoloso di altri e vogliamo che chi ne è colpito prenda le precauzioni necessarie per proteggere il proprio profilo".

0
0
0
s2smodern

Pubblicità

Bardhal-02.jpg

Il Meteo

Meteo Lazio

"Vita Ciociara" mese precedenti

 Testata Web 001

 

 Visitate Sora (FR) terra di tradizioni e di personaggi illustri

<