Nell’incontro di domenica scorsa, con una bella vittoria ai danni della Vitus Fondi con un tondo 6 a 1, le biancorosse del Città di Isola Liri confermano la serie positiva

Una vittoria tra le mura amiche che ci voleva proprio per portare il morale delle biancorosse alle stelle, dopo le tante assenza per motivi di salute che aveva portato la squadra a non esprimersi al meglio.

PRIMO TEMPO L’incontro aveva inizio con le biancorosse locali subito in attacco con tutto l’organico con l’intento di mettere subito le cose in chiaro. Diverse le azioni con i conseguenti tiri in porta con il portiere ospite che neutralizzava ogni tentativo.

Ma nonostante la mole di gioco, i tiri nello specchio della rete ospite, quest’ultime in un capovolgimento di fronte, con le biancorosse in attacco, al 6° minuto, passavano inaspettatamente in vantaggio con l’attaccante che trovandosi a tu per tu con il portiere deponeva la sfera all’angolino.

Il gol subito non impensieriva le biancorosse che a testa bassa si portavano in attacco e nel giro di due minuti, al 8° con Debora Nocent pervenivano al pareggio.

Messa la palla al centro le locali si portavano nuovamente in attacco e dopo diversi tentativi Giada Colucci raccoglieva un suggerimento di Tania Lisi e da pochi passi insaccava per il vantaggio.

La rete realizzata dava sicurezza alle ragazze biancorosse le quali si portavano in attacco con diverse occasioni con Francesca Cancelli, e successivamente di Debora Nocent che non inquadravano lo specchio della porta per pochi centimetri. Era un predominio territoriale delle biancorosse che presidiavano la metà campo avversaria con le ospiti incapaci di reagire.

Sullo scadere della prima frazione di gioco Karen Arroquia, dopo diversi tentativi falliti di poco, insaccava in rete con un perfetto tiro sulla linea dell’area ospite che ingannava il portiere per il doppio vantaggio.

Alla ripresa del gioco su una incursione ospite che veniva neutralizzata dal portiere biancorosso, si chiudeva il primo tempo.

SECONDO TEMPO La seconda frazione di gioco inizia con la squadra locale votata ancora in attacco con Karem Arroquia che raccolta una palla a centro campo, dribblando tutta la difesa avversaria poneva la palla in rete, realizzando una doppietta personale e portando a quattro le reti delle ragazze biancorosse.

Con questo risultato le ospiti ritiravano i remi in barca, cercando di contrastare le avversarie e di limitare i danni. Ma le biancorosse non contente, si portavano in attacco ed era la baby   Francesca Cancelli, che raccogliendo un passaggio di Karen Arroquia gonfiava la rete mandando in estasi il folto groppo di tifosi presenti allo Sporting Club San Carlo.

Sul finire della partita c’era anche il tempo del sesto gol da parte di Tania Lisi che su passaggio del proprio portiere da quasi centro campo con un perfetto terra-aria bucava la difesa ospite con la palla che radendo il palo s’infilava nel sacco.

Su questa azione il direttore di gara poneva fine alle ostilità.  

LA PARTITA: Una vittoria che, come detto in premessa, da morale alla squadra, che ultimamente ha registrato l’assenza perdurante di diverse atlete, per motivi di salute e per motivi di natura familiare. Assenza che hanno indotto il mister Di Poce a ridisegnare la squadra, a dover ricoprire quei ruoli lasciati scoperti. Al momento la squadra ha reagito bene, e le assenze non sono state avvertite dai non addetti ai lavori. Ora si attende una risposta dal calcio mercato. Qualche indiscrezione parla di alcuni arrivi, con atlete che saranno all’altezza della causa biancorossa.

Vedremo, per adesso pensiamo al prossimo incontro, con l’intendo di ben figurare.-

 

Rocco Pagliaroli

Addetto Stampa

0
0
0
s2smodern

Il Meteo

Meteo Lazio

La rivista del mese di "Vita Ciociara"

Ottobre 17 Pagina 1 

 OTTOBRE 2017

 

Live News

"Vita Ciociara" mese precedenti

 Testata Web 001

 

 Ciociaria Passeggiate Medievali