JEFQMTP3

Arriverà, abbondante, la neve sulle Alpi. Le previsioni meteo dicono che c'è da aspettare ancora qualche giorno, poi paesaggi imbiancati, quelli che al Nord si attendono da tutto l'inverno. "Con l'avvento del mese di febbraio arriveranno le correnti atlantiche, certamente più miti ma anche foriere di nubi e piogge lì dove, sino ad ora, sono fortemente mancate", scrive il meteo.it, indicando neve copiosa sulle Alpi tra il 2 il 5 febbraio. Prospettive bianche anche per la seconda decade del mese.

"Nei primi giorni della prossima settimana - spiegano gli esperti -, l'afflusso di aria via via più umida dall'Atlantico, determinerà una maggiore nuvolosità al Nord e nelle regioni centrali tirreniche, con deboli e isolate precipitazioni tra Liguria e alta Toscana. Un cambiamento più significativo del tempo per le regioni settentrionali viene confermato a partire da giovedì con l'ingresso di una serie di perturbazioni atlantiche. La prima di queste perturbazioni dovrebbe transitare tra giovedì e venerdì riportando le precipitazioni e, soprattutto, la neve sul settore alpino e prealpino".

Per l'inizio della prossima settimana, meteogiornale.it sottolinea che "quelli che tradizionalmente sarebbero i giorni più freddi dell'anno (i giorni della 'merla') non rispecchieranno per nulla tale credenza. Non farà caldo, certo, ma neppure freddo. Al più sentiremo un po' di freddo durante la notte allorquando vi saranno ampie aperture del cielo e quindi una dispersione del calore intrappolato nei bassi strati. Al suo posto scenderà l'aria fredda, determinando qualche gelata tra valli e pianure". Poi il cambiamento nel weekend, ma meglio aspettare ancora un pagio di giorni per i dettagli.

0
0
0
s2smodern

La rivista "Vita Ciociara"

02 2020 Pagina 1

Nr. 3 Marzo  2021 

 

ShinyStat

Il Meteo

Meteo Lazio

 

 

Tecnologia

A fine mese un asteroide sfiorerà la terra

foto di repertorio

0
0
0
s2smodern

L'oroscopo del giorno

L'oroscopo del giorno


 

0
0
0
s2smodern

A.S.D. Virtus Sora C5 Femm.

Continua il rafforzamento del club bianconero con Giulia Cristiano

Cristiano Giulia

0
0
0
s2smodern

 In ricordo del terremoto del 13 gennaio 1915