Intest 03

Via San Vincenzo Ferreri 9 -03039 - Sora  (FR) Italy

 

 

joe biden donald trump

 

Joe Biden, il candidato democratico ormai a un passo dalla vittoria alle Elezioni Usa e dal diventare, quindi, il nuovo Presidente degli Stati Uniti d’America, ha tenuto un nuovo discorso alla nazione alle 11 di sera ora americana (le 5 del mattino di sabato in Italia). A Wilmington, in Delaware, non c’è stato l’annuncio definitivo della vittoria, ma Biden ha detto: “Non abbiamo ancora una dichiarazione finale, ma i numeri sono chiari e ci dicono che vinceremo. Vinceremo la Georgia e vinceremo la Pennsylvania”.

Ancora Biden: “Siamo in corsa per raggiungere i 300 grandi elettori. Abbiamo già 74 milioni di voti, il ticket più votato della storia. Saremo i primi democratici in anni a vincere in Georgia e Arizona”.

Poi l’invito alla calma: “State calme e siate pazienti, ogni voto sarà contato”.

La promessa di Biden: “Agirò fin dal primo giorno per fermare il Covid“.

Il discorso del candidato democratico è proseguito così: “È il tempo di dire basta alla rabbia e alla demonizzazione nella politica. La grande maggioranza degli americani che hanno votato vuole che il vetriolo sia messo fuori dalla politica e che il Paese si unisca e guarisca le sue ferite”.

Secondo la ‘Cnn’, che cita fonti della Casa Bianca, Donald Trump starebbe iniziando ad ammettere con i suoi più stretti consiglieri che potrebbe non essere in grado di vincere le elezioni.

Dietro le quinte e sotto pressione anche dei suoi uomini più fidati, tra cui la figlia Ivanka Trump e il cognato Jared Kushner, l’attuale Presidente degli Stati Uniti starebbe iniziando a ipotizzare una sua possibile sconfitta mentre lo scrutinio è ancora in corso e Trump è indietro in Pennsylvania, Georgia e Nevada.

Joe Biden sta allungando in Pennsylvania, dove ha un vantaggio di oltre 20.000 voti su Donald Trump (per l’esattezza 21.746 voti). Lo stato, decisivo nella corsa alla Casa Bianca, non è stato ancora assegnato ufficialmente.

Il capo dello staff della Casa Bianca, Mark Meadows, e almeno altri quattro membri dello staff della Casa Bianca hanno contratto il coronavirus. Lo riportano alcuni media Usa, che citano fonti dell’amministrazione.

L’agenzia ‘Bloomberg’ riporta come anche un membro dello staff della campagna elettorale del presidente è risultato positivo al Covid.

Meadows è stato sempre al fianco di Donald Trump nel tour de force finale dei comizi elettorali del presidente. La notte dell’Election Day, il 3 novembre, era al party organizzato alla Casa Bianca per seguire i risultati del voto, a cui erano presenti almeno 25 invitati.

 Fonte: Virgilio Notizie

 

11 Novembre 2020

 

0
0
0
s2smodern

Tecnologia

A fine mese un asteroide sfiorerà la terra

foto di repertorio

0
0
0
s2smodern

L'oroscopo del giorno

L'oroscopo del giorno


 

0
0
0
s2smodern

A.S.D. Virtus Sora C5 Femm.

Continua il rafforzamento del club bianconero con Giulia Cristiano

Cristiano Giulia

0
0
0
s2smodern

 In ricordo del terremoto del 13 gennaio 1915