Carabinieri 18

 

 

Mattinata odierna in Veroli i Carabinieri della locale Stazione, al termine di attività investigativa intrapresa a seguito di denuncia presentata da un 58enne del posto nel mese di maggio scorso, hanno deferito in stato di libertà per il reato di “truffa in concorso” e “sostituzione di persona” un 32enne della provincia di Pescara ed un 20enne della Repubblica Dominicana, residente a Pescara. Predetti, già censiti per reati contro il patrimonio e la persona (il 32enne) e per violazioni norme covid (il 20enne), in concorso tra loro ed a insaputa del denunciante, avevano attivato contratti di fornitura di energia elettrica, con un noto gestore nonché presso l'abitazione e la sede della ditta di cui il denunciante è amministratore.

 

01 gennaio 2021

0
0
0
s2smodern