polizia

 

Nei giorni scorsi gli agenti della Squadra Mobile della Polizia di Stato hanno dato seguito ad un ordine di esecuzione per la carcerazione di un cittadino italiano, residente a Frosinone, resosi responsabile di furto aggravato, conducendolo presso la Casa Circondariale di Frosinone dopo averlo prelevato dalla propria abitazione.

Il trentanovenne era stato giudicato e condannato dal Tribunale ma aveva fatto ricorso avverso la sentenza. Il Tribunale di Sorveglianza di Roma ha però respinto il ricorso e disposto per l’uomo, pluripregiudicato per reati contro il patrimonio e per spaccio di stupefacenti, la detenzione in carcere per espiare la pena residua di mesi sei di reclusione.

FONTE: Casilina News

Lucarelli expert web

Gabriele Ferramenta

0
0
0
s2smodern

Tecnologia

45 anni fa prima chiamata da cellulare

 

0
0
0
s2smodern

L'oroscopo del giorno

L'oroscopo del giorno


 

0
0
0
s2smodern

A.S.D. Virtus Sora C5 Femm.

Non basta il cuore. Altra sconfitta per le bianconere

Roman Sora 01

0
0
0
s2smodern

 In ricordo del terremoto del 13 gennaio 1915