carabinieri 678x381

 

A Ferentino, il personale del locale Comando Stazione Carabinieri, in esecuzione dell’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Tribunale di Frosinone, ha tratto in arresto un 24enne di nazionalità marocchina e residente nella città ciociara, responsabile del reato di “furto aggravato“, commesso lo scorso 22 gennaio ai danni di una donna.

La vittima, presso il locale Comando Arma, aveva denunciato di essere stata vittima di furto ad opera di uno sconosciuto che, qualificandosi come poliziotto, le perquisiva la borsa  e si appropriava  del proprio cellulare e della a somma di euro 300.  A seguito di specifica attività info-investigativa, i militari del predetto Comando Arma, acquisivano probatori elementi di colpevolezza nei confronti del predetto cittadino marocchino tanto che veniva deferito in stato di libertà quale responsabile del reato subito dalla denunciante.

Frasca

Inoltre, la competente A.G., concordando con le risultanze investigative raccolte dai militari operanti conseguentemente emetteva specifica ordinanza di custodia cautelare nei confronti del malfattore disponendo la sua sottoposizione alla misura degli arresti domiciliari presso la sua abitazione,

FONTE: Casilina News

Lucarelli expert web

Arte Fuoco

0
0
0
s2smodern

Tecnologia

45 anni fa prima chiamata da cellulare

 

0
0
0
s2smodern

L'oroscopo del giorno

L'oroscopo del giorno


 

0
0
0
s2smodern

A.S.D. Virtus Sora C5 Femm.

Virtus Sora C5 Femminile “Un futuro molto incerto”

88156097 3479252952145681 1353733954661777408 n

0
0
0
s2smodern

 In ricordo del terremoto del 13 gennaio 1915