caccia 2

 

Tragedia sfiorata ieri pomeriggio a Santa Francesca, una frazione di Veroli, dove un ragazzo è stato colpito accidentalmente ad un polpaccio con il fucile da caccia del padre. Le sue condizioni comunque non sarebbero gravi. 

Dalle prime informazioni raccolte sembrerebbe che il genitore, un uomo di 50 anni, rientrando da una battuta di caccia avrebbe appoggiato il fucile sul muretto di cinta della sua abitazione. Sfortunatamente però alcuni gatti sono saltati sopra l'arma che lentamente è scivolata a terra. E proprio nella caduta del fucile è partito un colpo che ha ferito di striscio ad un polpaccio il figlio di venti anni che stava sopraggiungendo in quel momento 

Il giovane che perdeva molto sangue è stato trasportato presso l'ospedale di Sora dove i medici hanno provveduto a prestargli le cure del caso. Come già accennato la ferita riportata non è grave ed il giovane non sarebbe in pericolo di vita. Sul posto per ricostruire la dinamica dell'incidente i carabinieri della stazione di Veroli unitamente ai colleghi della compagnia di Alatri. Non è escluso che il cinquantenne possa essere denunciato per omessa custodia del fucile.

Fonte: Frosinone Today

 

 

locandina 21 30 def FB

 

0
0
0
s2smodern

Pubblicità

Danilo-servis-02.jpg

Il Meteo

Meteo Lazio

"Vita Ciociara" mese precedenti

 Testata Web 001

 

ShinyStat

Il tempo di domani

Calcio a 5 F. 2019-2020

Tecnologia

45 anni fa prima chiamata da cellulare

 

0
0
0
s2smodern

L'oroscopo del giorno

L'oroscopo del giorno


 

0
0
0
s2smodern

Italian F.4 Championship powered by Abarth

Il 2° FDA - ACI Sport Camp in corso a Fiorano

F4 Fiorano

0
0
0
s2smodern

 In ricordo del terremoto del 13 gennaio 1915