carabinieri mitraglietta

 

Lesioni personali gravi e resistenza a pubblico ufficiale. Sono questi i reati che hanno fatto scattare le manette per un nigeriano di 27 anni e che ieri sera si trovava nel capoluogo ciociaro. I carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia CC. di Frosinone lo hanno sorpreso mentre lungo la strada stava colpendo con pugni e schiaffi una sua connazionale.

L'uomo che alla vista dei militari è scappato a piedi ma è stato raggiunto e bloccato dai militari, i quali dopo una breve colluttazione, sono riusciti ad ammanettarlo. Sia l'aggressore che la vittima sono stati trasportati in ospedale. L'uomo dopo essere stato medicato è stato dimesso con otto giorni di prognosi. La connazionale invece a causa delle lesioni riportate ne avrà per circa una quarantina di giorni.

Lo straniero è stato dichiarato in stato di arresto e su disposizione della competente A,G., tradotto presso la camera di sicurezza del Comando per il rito direttissimo si terrà nei prossimi giorni.  L'uomo titolare di permesso per richiedenti asili era ospite presso una cooperativa di Frosinone.

 

0
0
0
s2smodern

Pubblicità

Ristorante_da_Teresa.jpg

Il Meteo

Meteo Lazio

"Vita Ciociara" mese precedenti

 Testata Web 001

 

ShinyStat

Il tempo di domani

Calcio a 5 F. 2019-2020

Tecnologia

45 anni fa prima chiamata da cellulare

 

0
0
0
s2smodern

L'oroscopo del giorno

L'oroscopo del giorno


 

0
0
0
s2smodern

Italian F.4 Championship powered by Abarth

Il 2° FDA - ACI Sport Camp in corso a Fiorano

F4 Fiorano

0
0
0
s2smodern

 In ricordo del terremoto del 13 gennaio 1915