Foto 01

 

A fermare la striscia positiva del Femminile Sora Calcio a 5 ci pensa prima il Giudice Sportivo e poi una partita da dimenticare

Il turno di riposo previsto dal calendario è stato fatale per le ragazze del Femminile Sora calcio a 5 che in sol colpo perdono sei punti in classifica e di conseguenza il secondo posto.

L’ambiente bianconero aspettava da diversi giorni, le decisioni del Giudice Sportivo per la partita vinta in terra pontina dalle bianconere contro il Real Nascosa il 17/11/2017. A seguito di un ricorso presentato dalla squadra locale per una piccola ingenuità, un piccolo errore, alla vigilia della difficile partita con il Torrice, l’organo giudicante della LND, decretava la sconfitta a tavolino. Delle giustificazioni addotte dalla dirigenza bianconere non se ne è tenuto conto, per cui, come dice il proverbio “La Legge è Legge” e quindi le partite non si vincono solo in campo.

Non con lo spirito giusto le bianconere si sono presentate a Torrice, che già nella partita precedente aveva dimostrato di non meritare la posizione di bassa classifica. Infatti avevano dimostrato di essere una squadra cattiva e grintosa ma soprattutto ben messa in campo.

Il primo tempo iniziava con le bianconere subito in attacco con la solita Melania La Vecchia, con un violento tiro che il portiere locale respingeva con affanno, con la difesa che subito ripartiva per un contropiede, ma trova la retroguardia bianconera attenta a spegnere ogni tentativo di attacco. L’incontro andava avanti con diverse occasioni bianconere sino al 15° allorquando la bianconera Maria Laura Buffone, dopo aver raccolto palla al centro campo, dal limite sparava un violento tiro che beffava l’estremo difensore locale per il vantaggio.

Dopo il gol le bianconere si portavano nuovamente in attacco, con Debora Nocent che dopo una bellissima discesa indirizza la palla in rete, ma la sfera usciva di poco al lato con l’estremo difensore battuto. Ci provava dopo anche Enrica Longo, con la palla fuori bersaglio.

Le locali però non ci stanno, ed a pochi minuti della fine della prima frazione di gioco con una bellissima azione corale pervenivano al pareggio con la sfera che s’insaccava all’angolino basso dell’incolpevole portiere bianconero Elisa Cencia.

Con le ospiti in attacco il direttore di gara chiudeva il primo tempo.

La ripresa iniziava per le locali con un altro spirito. Si portavano subito in attacco e nel giro di due minuti passano in vantaggio e successivamente allungavano per il 3 a 1, lasciando le bianconere attonite che non si aspettavano una reazione così violenta.

Dopo un attimo di sbandamento, le bianconere prendono coraggio e con Melania La Vecchia che raccoglieva un suggerimento di Alice Forlini, insaccava in rete accorciando le distanze.

Le bianconere a questo punto si buttavano in attacco cercando in tutti i modi di raddrizzare l’incontro, prima con Maria Laura Buffone, con palla messa fuori dal portiere, successivamente con Melania La Vecchia, migliore in campo in assoluto, anche in questo caso il portiere locale salvava il risultato.

GlassDrive web

Striscione 2 web

Nel miglior momento delle bianconere, il Torrice andava in rete nuovamente con la squadra sbilanciata in attacco. Il gol subito non demoralizzava le guerriere volsche che immediatamente con Alice Forlini andavano in rete, accorciando nuovamente le distanze.

A questo punto con tutto l’organico le bianconere si portavano in attacco assediando la porta avversaria, ma ormai il tempo a disposizione era finito e con le ospiti in attacco l’arbitro decretava la fine dell’incontro sancendo la vittoria del Torrice sul Femminile Sora Calcio a 5 per 4 a 3.

L’incontro, anche se preparato nei minimi particolari, non è stato affrontato con lo spirito giusto.” Queste le parole del mister Di Poce, “sapevano che il Torrice è una squadra ben messa in campo, che non merita certamente la posizione di bassa classifica. Se continuerà ad esprimersi in questo modo sarà difficile per gli avversari fare risultato. Per quanto riguarda noi, la sconfitta servirà a ripartire con il piede giusto ed a correggere gli errori fatti sino ad ora. Peccato per i punti persi a tavolino, ma possiamo rifarci e riprenderci quello che ci è stato tolto”.

Ora tutta l’ambiente è proiettato al prossimo incontro contro il Città di Isola Liri, per sabato 16 dicembre p.v., alle ore 18.30 presso la Palestra dell’ex Istituto Magistrale a Sora zona San Rocco, in un derby avvincente che le bianconere vogliono vincere a tutti costi davanti ai propri beniamini, per non perdere il contatto con la vetta.

 

 

0
0
0
s2smodern

Pubblicità

Rev-Enge.jpg

Il Meteo

Meteo Lazio

La rivista "Vita Ciociara"

Ottobre 18 Pagina 1

Ottobre 2018 

 

 

Raduno Auto d'Epoca e storiche

Locandina 01 01

"Vita Ciociara" mese precedenti

 Testata Web 001

 

 Visitate Sora (FR) terra di tradizioni e di personaggi illustri

<