scusa se insisto

L’Asilo nido comunale “Alberto Santucci” ha aderito al progetto “Scusa se insisto”, ideato dall’associazione asili nido e scuole dell’infanzia “Assonidi” per contrastare i numerosi eventi di cronaca, in cui i figli perdono la vita perché dimenticati in auto per ore dai propri genitori.

L’importante strategia salva-vita impegna tutte le strutture aderenti a contattare telefonicamente le famiglie che non hanno accompagnato nelle classi i propri figli e non hanno avvisato preventivamente l’istituto della loro assenza. È stato, infatti, dimostrato che i genitori protagonisti di queste terribili sciagure possono risultare vittime di “amnesia dissociativa”, patologia che porta a una perdita completa delle nozioni del tempo e del ricordo: il genitore, al momento del fatto, è a tutti gli effetti incapace d’intendere e di volere a causa del verificarsi di questa transitoria amnesia.

Sono state l’Assessore alle Politiche Sociali Veronica De Ruscio e la Consigliera delegata all’Istruzione Serena Petricca a proporre l’attivazione del servizio: “Il servizio di alert ai genitori in caso di assenza non comunicata dei loro figli è un’iniziativa lodevole. Questo semplice accorgimento, che prenderà il via dall’anno scolastico 2017/2018, è un modo per rafforzare la collaborazione con le famiglie e sottolineare il nostro impegno a favore dei più piccoli. Grazie a “Scusa se insisto” eviteremo il verificarsi di casi di dimenticanza dei bambini in auto, casi che purtroppo continuano a essere registrati dalle cronache, a volte con esiti tragici soprattutto in estate”.

Fuoco Farina 01

0
0
0
s2smodern

Il Meteo

Meteo Lazio

La rivista del mese di "Vita Ciociara"

Ottobre 17 Pagina 1 

 OTTOBRE 2017

 

Live News

"Vita Ciociara" mese precedenti

 Testata Web 001

 

 Ciociaria Passeggiate Medievali