Santucci M

E’ stato l’artefice di tante promozioni, ribattezzato come “l’amuleto” portafortuna della società, l’uomo-squadra, il veterano e ora può uscire allo scoperto con la conferma contrattuale che ne fa ufficialmente la bandiera di questa Biosì Indexa Sora. Non potremmo parlare di altri se non di Marco Santucci, il libero di Campobasso che oramai è divenuto un pezzo insostituibile per il club di patron Giannetti. Classe 1983, 190 cm di altezza e un passato da schiacciatore: è lui la sicurezza della seconda linea volsca e uno dei preferiti dal pubblico che vedono in Santucci l’anima bianconera per eccellenza. Tanta stima da parte della società e dei tifosi inorgoglisce non poco l’atleta molisano che dice:“Ci tenevo tantissimo a fare un altro anno in SuperLega e sono contento che l’Argos Volley e la famiglia Giannetti abbiano puntato nuovamente su di me; spero di ripagare la loro fiducia con buone prestazioni, di migliorarmi ancora, forte dell’esperienza-esordio in massima serie dello scorso anno. C'è voluto ben poco per trovare un accordo, perché ormai con la società c'è un feeling che va oltre il semplice rapporto giocatore-proprietà. Lottare per difendere i colori di Sora mi ha dato sempre grandi soddisfazioni, quindi continuare a farlo in quella A1 che abbiamo conquistato insieme è per me molto stimolante. Quando una cosa la senti tua, dai tutto te stesso ed è quello che continuerò a fare per la Biosì Indexa. Per me è come se fosse il primo anno, mi rimetto sempre in gioco. L'anno appena trascorso per me è stato il cosiddetto “anno zero”, un nuovo inizio; sapevo a cosa andavo incontro approdando alla SuperLega: una pallavolo diversa, fatta di maggior fisicità e dove ogni minimo dettaglio fa la differenza. Dopo un periodo iniziale, con molte difficoltà, penso di essere progredito e di aver disputato dei discreti play off per la Challenge; non sono totalmente soddisfatto, ma visto questa nuova possibilità, sicuramente sarò più pronto e preparato ad affrontare la categoria. La massima serie è dura, ci sarà bisogno di tantissimo lavoro in palestra per poter competere con tutti e fare meglio della passata stagione. Le squadre si sono tutte rinforzate, non vedo formazioni scarse e prevedo un campionato avvincente ed equilibrato, tolte ovviamente le 4 big”.

Rosso Santucci

Oltre ad essere un puntello per la rosa, in virtù di una presenza oramai storica con la casacca lirense, Marco, assieme al capitano Mattia Rosso, sarà tra i giocatori più esperti del nuovo roster di coach Barbiero e Colucci, responsabilità non da poco e che il difensore si assume con volontà e coscienza:

“Per il gruppo che si andrà a formare magari potrò essere un punto di riferimento, tanto per le dinamiche interne che per quelle esterne al campo. La società si è data da fare a trovare così tanti giovani Interessanti, ora dobbiamo valorizzarli. Io e Mattia sicuramente daremo il miglior esempio possibile di professionalità e impegno negli allenamenti, oltre che a un aiuto nel momento del bisogno”.

Cristina Lucarelli – Biosì Indexa Sora

lucarelli expert

Shop Service

0
0
0
s2smodern

Il Meteo

Meteo Lazio

La rivista del mese di "Vita Ciociara"

Ottobre 17 Pagina 1 

 OTTOBRE 2017

 

Live News

"Vita Ciociara" mese precedenti

 Testata Web 001

 

 Ciociaria Passeggiate Medievali