Oasi 001

E’ sempre più briosa questa seconda fase del torneo interscolastico “Oasi dei Sapori Volley Cup”, con il taraflex e gli spalti del PalaGlobo “Luca Polsinelli” animati da tanti giovanissimi alunni del comprensorio. Nella seconda giornata di questo step si sono sfidate ancora una volta le classi seconde delle scuole medie, nello specifico la II^ C dell’I. C. Sora 1, la II^ A dell’I. C. di M.S.G.C. e la II^ A dell’I. C. di Broccostella, plesso di Campoli. A guidare gli studenti in questo percorso agonistico e insieme ricreativo, gli atleti della Biosì Indexa Sora che per questa mattinata non solo hanno vestito i panni dei coach ma anche del direttore di gara a rotazione, cercando di impartire il più possibile una sana lezione di fair play e non solo consigli tecnico-tattici. Lo schiacciatore Marco Lucarelli ha gestito la rosa sorana, il libero Marco Corsetti quella monticiana mentre a Federico Marrazzo è andato il sestetto campolese.

Le tre squadre si sono affrontate in un girone all’italiana, molto battagliato come evidenziano i risultati: solo al terzo set termina la disputa tra Sora e M.S.G.C. con i primi che si impongono per 2-1(15-25, 25-13, 15-13); ancora un tie break per il secondo match giornaliero, quello tra M.S.G.C. e Campoli, finito sul 2-1 per la compagine monticiana (25-17, 21-25, 15-6); 2-0, invece, il risultato messo a referto in favore sorano nella sfida contro i campolesi (25-21, 25-17).

Amalia Visciano, insegnante di educazione fisica dell’I. C. di Sora 1 commenta così la mattinata:

“Al di là del risultato – abbiamo vinto entrambi gli incontri – sono davvero felice ed entusiasta di queste ore trascorse nel palazzetto della serie A. La mia scuola partecipa da sempre a questo torneo, il cui scopo è certamente riuscito alla grande: i ragazzi, oltre a comprendere il valore dell’agonismo, ovviamente quello sano, quello pulito, oltre a trarre dallo sport tutti i benefici fisici possibili, stanno dimostrando di sapere collaborare e fare squadra, giocando con molto spirito di sacrificio e cercando di aiutarsi tra compagni il più possibile. L’enorme soddisfazione che sento mi porterà a continuare questo bellissimo percorso proposto dall’Argos Volley anche nei prossimi anni. Intanto, però, voglio ringraziare tutti coloro che hanno reso possibile tale iniziativa, la dirigenza, lo staff al completo e i giocatori della Biosì Indexa che si prestano sempre volentieri al dialogo con i nostri ragazzi, complimenti a tutta la società!”.

Per il club volsco, invece, commenta il giovane martello bianconero Marco Lucarelli:

“Il progetto- scuole e il torneo a loro dedicato sono una parte fondamentale della routine di un atleta della prima squadra. Noi della Biosì Indexa ci impegniamo a fondo in questo genere di attività perché sappiamo quanto siano importanti per la nostra realtà societaria e ancor di più perché il nostro territorio ne ha fortemente bisogno. I primi a crederci siamo proprio noi e oltre a dare il nostro contributo in termini di suggerimenti teorici e pratici circa ogni aspetto della pallavolo, è divertente fare esperienza come allenatori e rapportarsi a questi ragazzini così pieni di voglia di fare, di cimentarsi, di mettersi alla prova e migliorarsi in una disciplina che amano proprio come noi”.

Cristina Lucarelli – Biosì Indexa Sora

 

Fuoco Farina 02

 

 

0
0
0
s2smodern

Il Meteo

Meteo Lazio

La rivista del mese di "Vita Ciociara"

Ottobre 17 Pagina 1 

 OTTOBRE 2017

 

Live News

"Vita Ciociara" mese precedenti

 Testata Web 001

 

 Ciociaria Passeggiate Medievali