noname 8

 

Minì vince e allunga in campionato.  Il pilota siciliano strappa il comando al brasiliano Bortoleto e lo tiene per tutta la gara, nonostante anche l'ingresso della Safety Car.

noname 9 Parte bene Gabriele Minì (PREMA Powerteam) che prende il comando al Gabriel Bortoleto, suo compagno di team, mentre Rosso perde due posizioni a favore di Jonny Edgar (Van Amersfoort Racing) e Dino Beganovic (PREMA Powerteam).  Alle spalle battaglia favolosa e prolungata fra Pizzi che tenta l'attacco su Delli Guanti con successo e e conquista la nona posizione. Escono Cenyu e Patrese per una toccata ed entra la safety car che compatta il gruppo, quando Bortoleto era vicinissimo a Minì.  Dopo 3 giri dietro la Safety Car ripartenza lanciuata con ottimo Minì, mentre Edgar tenta l'attacco su Bortoleto, ma i due piloti si toccano e ha la peggio l'inglese che va largo mentre passano Beganovic e Rosso. Seguono poi Jak Crawford (Van Amersfoort Racing) e il compagno di squadra Francesco Pizzi. Nel frattempo vengono assegnati 5 secondi di penalizzazione a Bortoleto per il contatto con Edgar. 

Battaglia estrema fra Pizzi che tenta più volte di sorpassare Crawford, mentre alle sue spalle si trova l'altro pilota VAR, Edgar. Poi finalmente Pizzi passa Crewford e va alla caccia di Rosso per il quarto posto.  Alle loro spalle Delli Guanti, Chovanec e Montoya. Crawford tocca Edgar e i due si ritirano, il primo per rottura dell'ala anteriore, mentre il secondo a causa di tale contatto fora il pneumatico posteriore.  noname 10

Vince uno stratosferico Minì, davanti a Beganovic, Bortoleto (retrocesso dalla seconda posizione per via dei 5" di penalità), poi Rosso, Pizzi, strepitoso se si pensa che partiva dalla 16 piazza, Chovanec, Montoya, Salmenautio, Simonazzi e Ramos Reynos.  "Finalmente una bella partenza dove ho guadagnato una posizione", ha commentato il campione siciliano, "Poi ho tenuto bene. In questo fine settimanas al Mugello è stato come sempre importante arrivare e poi, con questa ultima gara vincere".

Minì allunga in campionato con 196 punti, davanti a Rosso a 127, Pizzi a 117. Un podio in classifca generale che è tutto tricolore. 

 

Comunicato stampa

10 ottobre 2020

0
0
0
s2smodern