controlli polizia

(Foto di repertorio)

E’ morto in ospedale l’agente di Polizia caduto in un dirupo dopo aver fermato e bloccato un sospettato che non si era fermato all’alt.

L’agente di Polizia Francesco Piscedda, era in servizio alla sezione di Polizia stradale di Bellano in provincia di Lecco. Nella notte tra giovedì e venerdì la pattuglia in servizio ha intercettato un furgone sospetto che alla vista degli Agenti non si fermava all’Alt , ne è nato un inseguimento lungo la Superstrada 36 fino a Colico, nel lecchese. Lì gli agenti sono riusciti a bloccare il mezzo. Uno o più uomini sono rapidamente fuggiti, mentre Pischedda è riuscito a fermarne un’altro. A seguito dello scontro fisico, i due sono caduti per alcuni metri in un dirupo. Sono stati subito soccorsi e ricoverati, ma nella notte il poliziotto è morto per gravissime lesioni interne. Altri accertamenti ed indagini sono in corso in tutto il territorio per cercare le persone che sono riuscite a scappare. Il fatto è seguito dalla Procura della Repubblica di Lecco, che ha avviato un’inchiesta.

Fuoco Farina 02

 

 

0
0
0
s2smodern

Il Meteo

Meteo Lazio

La rivista del mese di "Vita Ciociara"

Ottobre 17 Pagina 1 

 OTTOBRE 2017

 

Live News

"Vita Ciociara" mese precedenti

 Testata Web 001

 

TECHMOTO GPSCIENZA
app
Dalle chiavi all'auto, ecco le app che salvano gli "sbadati
I software da scaricare sullo smartphone aiutano a ritrovare gli oggetti quotidiani più facili da perdere."
valentino lorenzo
Moto GP: in Giappone nessun calcolo, con Lorenzo è lotta aperta
A quattro gare dal termine e 14 punti da difendere sullo spagnolo il pesarese si mostra prudente.
dna
Fotografato il replisoma, è la "macchina" che fotocopia il Dna
Un meccanismo essenziale per la vita: è la replicazione del Dna.

 Ciociaria Passeggiate Medievali