cane avvelenato foto

A Piglio i Carabinieri a seguito di una denuncia presentata da un cittadino, a conclusione di articolate indagini hanno deferito un 48enne del luogo, già noto per reati contro la persona e legge sugli stupefacenti poiché ritenuto responsabile di “tentata uccisione di animali”.

I militari operanti, nel corso degli accertamenti, raccoglievano univoci e concomitanti elementi di colpevolezza a carico del suddetto che, circa un mese fa, per futili motivi provocava una grave intossicazione al cane di proprietà della denunciante, inducendolo a mangiare cibo avvelenato, come confermato da uno specifico esame tossicologico che riscontrava tracce di “metaldeide” all’interno di una polpetta opportunamente repertata dai militari nel corso delle indagini.

 

Polletto

0
0
0
s2smodern

Il Meteo

Meteo Lazio

La rivista del mese di "Vita Ciociara"

Ottobre 17 Pagina 1 

 OTTOBRE 2017

 

Live News

"Vita Ciociara" mese precedenti

 Testata Web 001

 

TECHMOTO GPSCIENZA
app
Dalle chiavi all'auto, ecco le app che salvano gli "sbadati
I software da scaricare sullo smartphone aiutano a ritrovare gli oggetti quotidiani più facili da perdere."
valentino lorenzo
Moto GP: in Giappone nessun calcolo, con Lorenzo è lotta aperta
A quattro gare dal termine e 14 punti da difendere sullo spagnolo il pesarese si mostra prudente.
dna
Fotografato il replisoma, è la "macchina" che fotocopia il Dna
Un meccanismo essenziale per la vita: è la replicazione del Dna.

 Ciociaria Passeggiate Medievali