Luca Di StefANO

Di Stefano: «Il sindaco non sta mantenendo gli impegni assunti in campagna elettorale»

 

In una Sora addobbata a festa ed illuminata dallo spettacolo delle luminarie, le dinamiche politiche sono sempre di attualità. E così  il consigliere di minoranza Luca Di Stefano si sofferma ad analizzare criticità nell’operato della giunta De Donatis, presunte o reali che siano. In primis il giovane esponente politico ha espresso una valutazione sulle nomine in seno alla commissione speciale sanità: «Sono stato favorevole alla costituzione della commissione speciale sanità, sia pure con qualche riserva. Sappiamo, infatti, che il potere è in mano all’ente regionale e non al sindaco: quindi ho paura che possa tramutarsi in una passerella politica per alcuni personaggi. Ho anche chiesto che vi fossero dei check annuali per verificarne gli obiettivi. Speravo altresì che la composizione della commissione fosse diversa da quella varata: avrei preferito persone competenti in materia e non riconducibili all’attuale maggioranza. Un discorso simile lo merita la scelta dell’amministratore di Ambiente Surl. Tengo però a ribadire che non voglio assolutamente sollevare inutili polemiche, però non posso far altro che constatare che la condotta politica del governo comunale non sta rispettando quanto preannunciato in campagna elettorale».  Particolarmente sensibile sul tema degli impianti sportivi il più giovane esponente dell’opposizione presente in sala consiliare ha criticato la “lontananza” o la non necessaria incisività della squadra di De Donatis circa il miglioramento delle strutture menzionate. Prima fra tutte quella del Palapolsinelli, casa dell’ormai celebre Biosi Indexa Sora, iscritta alla Superlega di volley, massimo campionato di pallavolo a livello nazionale: «Dobbiamo capire che l’avere una squadra nella massima categoria del volley è un’opportunità di crescita per il territorio. Percepisco non un grande interesse da parte dell’amministrazione e posso dire che il lavoro portato avanti dal patron Gino Giannetti è fantastico, nonostante le difficoltà. Miglioramenti riscontrabili anche in termini sportivi, con risultati assai lusinghieri per la nostra compagine. Pertanto questa situazione va colta al volo anche come volano per il turismo nella nostra città, per attirare l’attenzione non solo dei residenti sorani. Auspico un cambiamento di rotta da parte di chi ha certe responsabilità».  In conclusione Luca Di Stefano ha apprezzato le recenti iniziative atte a valorizzare le festività natalizie, sottolineando che «è necessario investire per far sì che la collettività venga coinvolta attivamente e le luminarie, pur belle, non possono bastare».

 

DA L'INCHIESTA OGGI IN EDICOLA

 

0
0
0
s2smodern

Pubblicità

mpm-Logo.jpg

Il Meteo

Meteo Lazio

La rivista del mese di "Vita Ciociara"

Settembre 2018 Pagina 1

Settembre 2018 

 

 

"Vita Ciociara" mese precedenti

 Testata Web 001

 

 Visitate Sora (FR) terra di tradizioni e di personaggi illustri

<