Intest 03

Via San Vincenzo Ferreri 9 -03039 - Sora  (FR) Italy

 

 

prof ha testimoniato al processo della 12enne

 Una professoressa è stata massacrata brutalmente con tredici coltellate per aver testimoniato al processo riguardante lo stupro di una dodicenne, rimasta incinta

La sua “colpa” è stata quella di testimoniare al processo riguardante lo stupro di una ragazzina di soli 12 anni che, in seguito alla violenza, è rimasta incinta. Per questo motivo la professoressa Vanesa Castillo è stata massacrata a morte, colpita da numerose coltellate (almeno 13 secondo quanto rilevato dai medici legali) davanti all’ingresso della scuola Alto Verde, a Santa Fe, dove si era recata per insegnare. L’esecutore materiale si chiama Juan Ramón Cano e ha confessato l’atroce delitto ma ad oggi resta il punto interrogativo su chi sia stato il mandante dell’omicidio compiuto ai danni dell’insegnante per il suo ruolo nell’aver accompagnato la giovane alunna nel percorso di denuncia. Testimoniando al processo inoltre ha contribuito alla condanna definitiva del presunto responsabile della violenza sessuale, ovvero il fratellastro 21enne della giovane, che dovrà scontare 13 anni in prigione. “‘Mi hanno mandato a colpire Vanesa Castillo – ha confessato Juan Ramón Cano – mi avrebbero pagato 50mila pesos. Sono andato e l’ho uccisa”.

L’assassino non ha rivelato il nome del mandante

Ma fino ad oggi l’uomo si è rifiutato di fare i nomi della persona, o delle persone, che hanno ordinato l’omicidio avvenuto due anni fa ed il cui processo è in corso in questi mesi. Una raccolta firme per sensibilizzare al ruolo dell’insegnante è stata lanciata in seguito all’atroce delitto. E sul sito della petizione si legge: “Il femminicidio di Vanesa Castillo ha profondamente commosso la comunità educativa, il movimento delle donne e la società Santa Fe nel suo complesso poiché il suo caso ha messo in evidenza la necessità di attuare una norma per la protezione e l’assistenza di bambini e adolescenti, vittime di violazioni dei diritti e abusi sessuali su minori, nonché la protezione degli agenti statali segnalanti o dei veicoli delle rivelazioni, dando origine al disegno di legge che porta il loro nome”.

 

09 Settemre 2020

0
0
0
s2smodern

La rivista "Vita Ciociara"

02 2020 Pagina 1

 

Nr. 6  Ottobre  2020

 

 

ShinyStat

Il Meteo

Meteo Lazio

 

 

Tecnologia

A fine mese un asteroide sfiorerà la terra

foto di repertorio

0
0
0
s2smodern

L'oroscopo del giorno

L'oroscopo del giorno


 

0
0
0
s2smodern

A.S.D. Virtus Sora C5 Femm.

Continua il rafforzamento del club bianconero con Giulia Cristiano

Cristiano Giulia

0
0
0
s2smodern

 In ricordo del terremoto del 13 gennaio 1915