Page 5 - Ottobre-17
P. 5

5 - Vita Ciociara On line - Ottobre 2017

e sanguinari.                                    spucci. Ripreso il viaggio attraversò lo      spedizione sarebbe sicuramente perita in
Hernàn Cortès si avventuro' tra i popoli         stretto che prese il suo nome e nel 1521      mezzo all'oceano, o sarebbe tornata in-
aztechi che conquistò abilmente, appro-          sbarco' nelle Filippine.                      dietro.
fittando della meraviglia e dello stupore        In seguito alle conquiste l’impero spa-       La forte opposizione che Colombo in-
che cavalli e armi da fuoco esercitavano         gnolo comprendeva: la Nuova Spagna,           contrò derivava dal fatto che la traversata
sugli indigeni. Quando questi tentarono          cioè il Messico e l’America centrale e la     oceanica era considerata troppo lunga
di ribellarsi alle sue richieste furono ridotti  Nuova Castiglia che si estendeva dal          per essere fattibile e non già dalla cre-
in semi schiavitù.                               Perù all’Argentina.                           denza che la Terra fosse piatta. Infatti, la
Nel 1529 fu la volta di Francisco Pizarro,       L'impresa navale di Colombo, motivata         consapevolezza della sfericità della Terra
che sottomise gli Inca e li depredò di tutte     dal desiderio di raggiungere le Indie e       era opinione comune già della gente
le loro ricchezze.                               commerciarvi direttamente e più veloce-       colta del basso Medioevo (per tutti, si
Le atrocità commesse sugli indigeni              mente, fu resa possibile dalla determina-     possono citare Tommaso d'Aquino e
commesse dai conquistadores furono               zione del viaggiatore genovese ma             Dante Alighieri). Già dall'antichità, le os-
documentate e denunciate solo dal ve-            anche – come avviene nel caso di molte        servazioni prodotte in ambiente astrono-
scovo spagnolo Bartolomè de Las Casas            scoperte – da un suo errore.                  mico-matematico ellenistico (dove la
e solo in seguito alle sue insistenze il go-     Egli sosteneva infatti che la Terra avesse    circonferenza della Terra era stata accu-
verno spagnolo inviò i propri funzionari         un diametro più piccolo di quello effettivo.  ratamente misurata da Eratostene)
sul luogo e gli indigeni ebbero maggiori         A quell'epoca, in effetti, nessuna nave       erano state riprese e perfezionate dagli
tutele.                                          sarebbe stata in grado di compiere gli        scienziati musulmani, che avevano tra-
Nel ‘500 Amerigo Vespucci esplora le             oltre 20 000 km che separano la Spagna        dotto e studiato quei testi, e dagli studiosi
coste meridionali atlantiche ed è lui a          dal Giappone, se non altro perché non         occidentali. Oltretutto, all'epoca in cui
convincersi di essere in un nuovo conti-         esisteva nave capace di stoccare a            Colombo effettuò i suoi calcoli per il com-
nente, fino ad ora sconosciuto agli uo-          bordo un quantitativo di provviste suffi-     pimento del primo viaggio, il procedi-
mini. In omaggio a Vespucci, al nuovo            cienti al compimento del viaggio, che         mento di Eratostene (che fornisce una
continente viene dato il nome di America         avrebbe richiesto – in condizioni ottimali    stima della misura della circonferenza
mentre a Colombo toccherà l’onore di             – più di quattro mesi. I calcoli di Colombo   terrestre con un margine di errore minore
dare il proprio nome alla regione chia-          erano sbagliati, mentre quelli dei suoi av-   del 5%) era disponibile e avrebbe potuto
mata Colombia.                                   versari erano sostanzialmente corretti:       essere ripetuto.
Pochi anni dopo Magellano, con il soste-         Colombo stimava in appena 4 400 km la         Colombo stesso non si rese conto di es-
gno della Spagna, fece una spedizione            distanza dalle isole Canarie alla costa       sere su un continente diverso da quello
per raggiungere le Molucche navigando            asiatica, un valore cinque volte più pic-     che si aspettava: in seguito, come an-
verso ponente. Salpò dal porto di Sanlu-         colo di quello reale. La grande fortuna di    notò sui suoi diari, battezzò le terre sco-
car nel 1519 con cinque navi, ma arrivato        Colombo fu che il suo viaggio venne           perte nuevo mundo e nel terzo viaggio
nell’America meridionale fu costretto a          molto ridotto, perché sulla strada per le     dubitò di essere giunto in un nuovo con-
sbarcare nelle coste già esplorate da Ve-        Indie trovò le Americhe, altrimenti la sua    tinente.
   1   2   3   4   5   6   7   8   9   10